AND THE WINNER IS….ecco i vincitori del fotocontest.

Finalmente, il verdetto finale!

Scegliere non è stata impresa semplice, è sempre brutto quando sai che scontenterai qualcuno…. Abbiamo visionato ogni singola foto ed ogni singolo autore in compagnia di tutto il team della Riserva Moac:  Paolo Sapio (via skype dalla Spagna), visual designer, fotografo di professione e curatore del nostro sito internet;  Teresa Mariano del Collettivo Pachamama, nostra preziosa consulente booking & management (l’idea del fotocontest è in gran parte sua); Azzurra Funari in qualità di segreteria stampa. Inoltre abbiamo raccolto anche i pareri dello staff Galileo-MC, l’etichetta discografica tedesca che ha pubblicato Babilonia.

Le valutazioni sono state effettuate considerando alcuni punti fondamentali:
– tecnica;
– coerenza con la richiesta fatta dal gruppo (foto per manifesto/promo stampa, press kit, booking, cartoline, gadgets ecc.);
– valore artistico e capacità di comunicare;
– originalità
– qualità della postproduzione.

Concordando, senza particolari dibattiti e in maniera del tutto spontanea, la “giuria” è giunta alla conclusione di un doveroso ex aequo tra PAOLO DI LALLO e FERNANDA FORTE. Il primo, al di là della qualità innegabile, ha scattato senza dubbio la foto di gruppo più originale, in grado di rappresentare lo spirito della band in una posa spontanea, ironica ed accattivante; la seconda ha inviato delle foto molto appropriate per gusto, cura dei particolari, qualità tecniche, ritocco efficace.

Degno di nota anche il lavoro degli altri “finalisti”: Giuseppe Terrigno, Angela Zuppa, Michele Ritota, Ilaria Cammarota.

Non resta altro da fare che ringraziare i “giurati”, gli ideatori e gli organizzatori del contest, i preziosi consiglieri Max Ferrante e Paolo Scarano. Grazie agli ideatori del parco delle morge del Molise, Roberto Colella e Davide Vitiello. Ma il ringraziamento più importante va a tutti coloro che si sono iscritti, credendo nella bontà di questa manifestazione e soprattutto ai partecipanti , per la pazienza, l’immenso lavoro svolto e per la vitale curiosità che li ha spinti a conoscerci (merce rara, la curiosità, al giorno d’oggi):

  1. Michele Ritota
  2. Giuseppe Santagata
  3. Raffaele Cammarota
  4. Massimo Palmieri
  5. Vincenzo Capone
  6. Vincenzo Fiadino
  7. Antonio Cianciullo
  8. Fernanda Forte
  9. Patrizia Pace
  10. Francesco Leone
  11. Michele De Sanctis
  12. Elide Braccio
  13. Marcella Cicchino
  14. Vittorio Ciamarra
  15. Angelo Petrino
  16. Giovanni Verrecchia
  17. Federico De Vincenzi
  18. Giuseppe Terrigno
  19. Sergio Forte
  20. Giuseppe Maresca
  21. Angela Zuppa
  22. Silvana Giunta
  23. Olga Gesualdo
  24. Marco Romano
  25. Ilaria Cammarota
  26. Paolo Di Lallo

Con tutti, la promessa è di non perdersi di vista. Questo appuntamento al buio non ha deluso le aspettative! Resta vivido il ricordo di un evento di assoluto interesse, una giornata piacevole in un posto incantevole, nuove amicizie e nuovi percorsi che da oggi possono intersecarsi. le vie della musica sono infinite.

Un abbraccio collettivo!!!

PER VEDERE LE FOTO DEI VINCITORI E DI TUTTI I PARTECIPANTI, CLICCATE QUI.

Diario di una giornata poco qualunque: il contest fotografico.

Foto partecipanti contest fotografico by Mimma Ponticelli

Non sapevi che a pochi km di distanza c’era un posto epico, di cui ignoravi l’esistenza fino a qualche giorno fa? Imparare a guardarsi intorno, ad essere curiosi, a roteare lo sguardo dappertutto.E’ così che scopri la bellezza che non t’aspettavi.
I° grazie, debitore, a Roberto Colella e Davide Vitiello, ideatori del Parco delle morge cenozoiche del Molise.
Terra mia,terra mia, per piccina che tu sia…sei sempre uno splendore. Sotto quel velo di durezza e distrazione celi perle e fili d’oro tra i più rari. Domenica scorsa più che mai, alla morgia di Pietravalle, ci siamo resi conto del tuo cuore pulsante.

Un esercito di bella gente in fermento. Mi dicevi di sentirti solo? Eccoti accontentato, nuove amicizie in arrivo, ma di quelle vere, di carne e di sguardi.
II° grazie, viscerale, a tutti coloro che hanno partecipato al “contest” fotografico, diventando veri e propri riservisti della luce. Tutt’altro che una competizione, piuttosto un innamoramento collettivo.
Terra mia, terra mia, per piccina che tu sia…sei portatrice sana di incontri che lasciano il segno.

Le idee sgorgano spesso più possenti di un fiume che nasce. E rompono gli argini senza far danni, se non all’ignoranza che impera. III° grazie, vitale, a Teresa Mariano e tutto il collettivo Pachamama. Dal poco, il molto di una giornata e di un lavoro pieno di senso.

IV° grazie, non vorrei trovarmi nei tuoi panni, a coloro che dovranno scegliere tra i fotografi e le foto.

V° grazie, satisfaction e panza mia fatti capanna, al buon Luigi, dell’agriturismo “Morgia dei briganti” nonché custode di un fazzoletto di terra pieno di storia e futuro

E poi ancora grazie a Max Ferrante e Paolo Scarano per i consigli, gente del settore ne sa sempre qualcosa in più.
A Mimma Ponticelli, autrice di una splendida foto di gruppo, ritratto di 27 anime felici e grate alla vita.
A Luca Di Claudio e molyou.it per le riprese video di un giorno che non puoi dimenticare.

Il bello di essere umani è stare tra gli umani.

(CS) Riserva Moac alla Morgia del Brigante per il contest fotografico

La morgia di Pietravalle scelta come set per le nuove foto promozionali

Dopo l’uscita di Babilonia, il nuovo disco in vendita nei negozi e sul web, fervono i preparativi per una intensa stagione di concerti. E la Riserva Moac ha pensato ad un diverso modo per realizzare foto promozionali, in vista del Babilonia tour che vedrà impegnata la band in Italia e in Europa.

Un contest fotografico che si terrà nella mattinata di domenica 29 novembre, a cui hanno aderito oltre venti tra professionisti ed appassionati, permetterà alla band di scegliere gli scatti migliori che la rappresenteranno nella nuova stagione di concerti e attività musicale.

La location, scelta a sorpresa poche ore prima dell’appuntamento fotografico, sarà la morgia di Pietravalle, a Salcito. Ciò risponde all’idea della Riserva di incontrare e diffondere la bellezza, anche e soprattutto quella molisana. La Morgia di Pietravalle, in passato rifugio di monaci prima e di briganti poi, è la più ricca di cavità naturali e di fossili. Per quest’ultima ragione nel 2009 è stato istituito il laboratorio paleontologico all’aperto, per visite guidate e futuri allestimenti museali. Inoltre questo immenso patrimonio rurale è stato tutelato e salvaguardato grazie alla realizzazione di un percorso che parte dall’agriturismo “Morgia dei Briganti” fino ai piedi della roccia.
I vari partecipanti al contest sceglieranno pose e inquadrature lungo tutta quest’area inserita nel Parco delle Morge Cenozoiche del Molise. Da una brillante idea di Roberto Colella e Davide Vitiello, il parco è nato con l’intento di unire ben dieci comunità che hanno siglato un protocollo d’intesa per la realizzazione di un progetto che possa unire le Morge dei rispettivi centri menzionati. Operazione dallo spiccato valore turistico, sociale, culturale ed economico, in un Molise che a volte, e questo è il caso, ti accorgi esser vivo più che mai.

Il contest fotografico, ideato con la consulenza di Teresa Mariano e del collettivo nazionale Pachamama, tende a sottolineare quanto la musica e l’arte siano intimamente legate ad altri aspetti, distanti solo in apparenza, quali i territori, la bellezza dei posti e delle genti, la storia e le storie. Attraverso le foto, quelle che vinceranno (selezionate dallo staff della Riserva, dalla casa discografica tedesca Galileo-MC e da Paolo Sapio, web designer molisano e curatore del sito della band) così come le altre che saranno raccolte in un book fotografico, la Riserva Moac intende far emergere queste intime connessioni, portandole con sé nell’organizzazione e negli eventi del prossimo futuro o inserendole sulle proprie piattaforme web e social.

 

Segreteria Stampa: Azzurra Funari- azzurra.funari@gmail.com

Copyright © Riserva Moac 2015 - Visual designer: Paolo Sapio
Please wait...

Hey!!! Keep updated with Riserva Moac newsletter!

Want to be notified about Riserva Moac? Enter your email address and name below to be the first to know.